Crea sito

Risotto alla parmigiana

Il Risotto alla Parmigiana è un primo piatto tipico della tradizione culinaria dell’Italia Settentrionale. Esso è mantecato con Parmigiano Reggiano e burro, risultando molto gustoso e delicato. E’ un piatto versatile, in quanto fornisce la base per numerose altre varianti, come ad esempio: con l’aggiunta di verdure, ma anche con frutti di stagione, oppure tutto ciò che suggerisce il nostro gusto personale.

L’uso alimentare del riso in Italia ha inizio a Napoli nel XIV secolo, ma si afferma al Nord, dove nasce appunto il risotto. Nel 1791, in Piemonte era già un piatto tradizionale, infatti i Savoia erano soliti farlo servire a mezzanotte durante i loro ricevimenti.

Ecco la mia ricetta con l’aggiunta di fette di prosciutto crudo croccante che danno sapidità al piatto.

TEMPO: 30 minuti

DIFFICOLTÀ: facile

PORZIONI: per 4 persone

INGREDIENTI PER IL RISOTTO ALLA PARMIGIANA:

 

  • 280 g di riso Carnaroli
  • 50 g di cipolla bianca (già pulita)
  • 120 g di burro
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 1 litro e mezzo di brodo di carne
  • 80 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 8 fette di prosciutto crudo
  • Sale qb
  • Pepe qb

PREPARAZIONE DEL RISOTTO ALLA PARMIGIANA:

Pulite, affettate e tritate la cipolla finemente. In una piccola padella, fate sciogliere 40 grammi di burro, in seguito unite la cipolla e la fate appassire a fuoco basso. La cipolla dovrà imbiondire lentamente, senza bruciare.

Nel frattempo, in una casseruola, fate fondere altri 40 grammi di burro e tostate il riso a fuoco elevato, per circa 2-3 minuti. Quando il riso sarà tostato, sfumate con il vino bianco, rimestate delicatamente e unite la cipolla appassita.

Ora si può procedere alla cottura: aggiungete un paio di mestoli di brodo bollente nella casseruola ogni volta, unendo altro brodo solo dopo che quello versato sarà stato assorbito. Portate il riso a cottura (al dente) lasciandolo abbastanza morbido. Regolate di sale quasi al termine e senza esagerare.

Prima di passare alla fase finale della preparazione del risotto, prendete una padella antiaderente e metteteci sopra il prosciutto crudo senza olio. Lasciate che il prosciutto cuocia nel suo grasso; quando si sarà fatto croccante toglietelo e mettetelo su carta assorbente.

A fine cottura togliete la pentola dal fuoco, unite i restanti 40 grammi di burro (freddo di frigo e a pezzetti) e il formaggio grattugiato; potete anche aggiungerci del pepe se gradite. Coprite col coperchio e lasciate riposare il risotto uno o due minuti, per aiutarlo a rilasciare il suo amido. Quindi mescolate vigorosamente per amalgamare bene burro e formaggio e muovete la pentola per ottenere la caratteristica onda di cremosità del risotto.

Infine servite subito ricordando di mettere sopra il prosciutto prima preparato. Spero che vi sia piaciuta la mia ricetta di questo fantastico risotto alla parmigiana. Buon appetito!!!

 

Back to Top