Crea sito

LA DIETA MEDITERRANEA

Cosa é la dieta Mediterranea?

La dieta Mediterranea è un modello alimentare sano ed equilibrato. Esso ti insegna a mangiare bene, ogni tipo di alimento, senza esagerare. Una delle caratteristiche di questa dieta é l’uso di condimenti leggeri e prodotti nostrani. La dieta Mediterranea é quindi un modello culturale oltre che un regime alimentare. Nel 2010 l’Unesco lo ha dichiarato patrimonio immateriale dell’umanità.

Ma quali sono gli ingredienti maggiormente utilizzati in questo regime alimentare?

Essi sono: l’olio extra vergine di oliva, cereali, frutta e verdura (sia fresca che secca) e tante spezie. Invece essa impone un moderato consumo di carne rossa e pesce e prodotti lattiero-caseari. Inaspettatamente sono presenti anche una piccola dose di vino consumato esclusivamente durante i pasti e una piccolissima dose di dolci. Infine va affiancato a questi ingredienti una regolare attività fisica.

Ma quali sono le quantità da consumare?

Ora che sappiamo quali alimenti consumare, dobbiamo saper dividere in modo proporzionato i vari nutrienti: 15% proteine, 60% carboidrati e 25% lipidi. Più nello specifico bisogna consumare maggiormente ogni giorno i carboidrati, la frutta, i legumi, le verdure e l’olio extra vergine di oliva.

Quali sono i benefici della dieta Mediterranea?

Prima di tutto, essa apporta un mantenimento dello stato di salute generale. Mentre più nello specifico, riduce la possibilità di cancro al colon, di neoplasia mammaria, del diabete, dell’infarto, dell’arteriosclerosi e dell’ipertensione. Uno studio ha dimostrato che le persone che seguono la dieta Mediterranea hanno il 20% in più di probabilità di vivere più a lungo.

Chi deve seguire il regime della dieta Mediterranea?

Essa è un regime consigliato a tutti e a tutte le età. Proprio grazie al suo mantenimento dello stato di salute dell’individuo. Si può anche dire che è maggiormente indicato per chi soffre di colesterolo alto, perché in questo regime alimentare gli alimenti che si consumano hanno un basso livello di grassi saturi.

Back to Top